Connect with us

Recensioni spattacoli

Come back negli anni Venti, a Torino arriva Moonlight Swing: la recensione

Published

on

Dimenticate i locali da apericena del centro cittadino, dimenticate il solito show scontato, dimenticate persino di trovarvi a Torino nel 2018 e lasciatevi trasportare dal fascino vintage delle serate al Moonlight Swing. Dal 3 al 6 gennaio, allo Spazio Flic di Via Niccolò Paganini, vanno in scena gli anni ’20: dall’aperitivo a tema, allo show di circo contemporaneo, fino alle danze lindy hop e charleston, tutto nell’ex hangar industriale di Barriera di Milano vi riporterà indietro nel tempo in un locale affollato di personaggi stravaganti e divertenti.

La cura dei dettagli è fondamentale perchè l’effetto “America anni venti” riesca al 100%. Innanzitutto, come nei migliori locali speakeasy a stelle e strisce, anche al Moonlight si entra passando attraverso capannoni loschi e semi abbandonati. Varcata la soglia poi il mood della serata si fa sentire prepotente: si comincia con un aperitivo e alle 21 e 30 inizia lo spettacolo. In scena i folli protagonisti del Moonlight ballano, cantano e si muovono sinuosi tra il pubblico per uno spettacolo a tutto tondo. Un tocco in più è dato dalla musica dal vivo degli Evolution Sound, che accompagna alcuni passaggi dell’esibizione circense (peccato che non abbiano accompagnato tutta la serata). Mentre gli artisti sono in bilico su cerchi e trapezi, la tromba suona intonando un ritmo lontano nel tempo e lo spettatore resta con il naso all’insù rapito da acrobazie al limite dell’impossibile. Tutto nello show è in pieno stile anni venti: la musica, il look dei personaggi, le gags; persino in sala tanti tra il pubblico si sono adeguati all’ambiente: donne che indossano piume in stile charleston, frange e uomini in bretelle.

Quando lo spettacolo giunge al termine si aprono le danze. I balli cult dell’era del Swing diventano i protagonisti e il pubblico si lancia in pista su melodie che non appartengono più al nostro tempo. Lindy Hop, Blues, Charleston, Jazz, Shim Sham e Big Apple…Niente paura se non siete esperti danzatori, perché il gruppo dei Turin Cats guida anche i più imbranati attraverso i primi passi. A tarda notte infine lo spettatore viene ricatapultato nel presente, francamente dispiaciuto di dover lasciare il Moonlight Swing e la sua allegra compagnia di folli.

Il costo biglietto per un tuffo negli anni 20′ in piena Barriera Milano è di 30 euro (ridotto 15 euro per gli under 16 e over 65) e comprende apericena, spettacolo di circo contemporaneo e serata Swing. Gli spettatori hanno inoltre la possibilità di scegliere la formula spettacolo+serata Swing al prezzo di 20 (ridotto 10). Al momento i biglietti per gli spettacoli di Moonlight Swing sono tutti sold out, ma chi non avesse ancora acquistato un ticket potrà raggiungere il folle locale anni venti di Barriera dalle ore 23:00 per scatenarsi al ritmo del lindy hop insieme ai fantastici Turin Cats. L’evento è organizzato dalla Reale Società Ginnastica di Torino e FLIC Scuola di Circo, insieme all’associazione Turin Cats, Variante Bunker / Bunkere alla Fondazione Piemonte dal Vivo, con il contributo della Regione Piemonte.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trend

Copyright © 2017 Cosafareatorino.it